Notizie dal Comune

Festival della Valle d'Itria: disponibili i biglietti gratuiti per l'anteprima giovani dell'opera Il matrimonio segreto

festival valle d\'itria
amministrazione
12.07.2019

I partecipanti avranno anche diritto ad una promozione per lo spettacolo all’Ateneo Bruni

 

Martina Franca, Atrio di Palazzo Ducale, domenica 14 luglio, ore 21

 

 

Il Festival della Valle d’Itria apre le porte ai giovani dando l’opportunità, domenica 14 luglio alle 21 nell’Atrio di Palazzo Ducale, di assistere gratuitamente alla prova generale del Matrimonio segreto di Domenico Cimarosa, opera inaugurale della 45edizione “Albori e bagliori. Napoli e l’Europa: il secolo d’oro”. Il presidente Franco Punzi e il direttore artistico Alberto Triola, rinnovano così un appuntamento che coinvolge ogni anno un importante segmento di nuovo pubblico e che è sempre più richiesto dai giovani di Martina Franca e di tutto il territorio. I biglietti gratuiti saranno disponibili da giovedì 11 luglio, presso il box office del Festival in piazza Roma n. 10 (aperto dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21).

 

Il matrimonio segreto, opere del 1792, è uno dei più alti esempi di opera buffa italiana e a Martina Franca avrà la regia, le scene e i costumi ideati da uno dei massimi esponenti del teatro italiano, Pier Luigi Pizzi. La cornice creata da Pizzi sarà quella di una raffinata commedia di ambientazione sofisticata, con le scene arredate da opere d’arte contemporanea, abiti eleganti – questi ultimi selezionati dalla collezione della sartoria Latorre – e con il disegno delle luci curato da Massimo Gasparon. Sul podio dell’Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari, il giovanissimo Michele Spotti, classe 1993, dirigerà artisti di straordinario valore, sia vocale che teatrale, come Marco Filippo Romano (Signor Geronimo), Maria Laura Iacobellis (Elisetta), Benedetta Torre (Carolina), Ana Victoria Pitts (Fidalma), Vittorio Prato (Conte Robinson), Alasdair Kent (Paolino).

 

Gli under 30 che ritireranno i tagliandi per l’anteprima del titolo inaugurale del Festival, avranno anche la possibilità di acquistare un biglietto al costo di 10 euro per La rana e le nuvole in scena all’Ateneo Bruni il 24 e il 26 luglio alle 21. La favola in musica, con la regia di Libero Stelluti, riporta la danza al Festival della Valle d’Itria contaminandola con il circo contemporaneo della compagnia QuattroX4 guidato da Filippo Malerba. Le musiche tratte da La strada di Nino Rota e da Pulcinella di Stravinskij accompagneranno la narrazione di una fiaba liberamente ispirata alla vita di Paolo Grassi e alla sua poetica. Nel ruolo del Sognatore ci sarà Luigi La Monica, attore e doppiatore che ha prestato la voce a star di Hollywood come Richard Gere, Harrison Ford e Jack Nicholson.

 

 

 

Il matrimonio segreto

Rappresentata per la prima volta a Vienna nel 1792, Il matrimonio segreto di Domenico Cimarosa (Aversa 1749 – Venezia 1801) è fra le poche opere buffe ad entrare nel repertorio dei teatri europei, almeno sino alla prima parte del Novecento, affascinando artisti come Stendhal, Goethe e Nietzsche. Oggi raramente eseguita, è però considerata uno dei mirabili esempi della Scuola Napoletana settecentesca, di cui Cimarosa – insieme a Piccinni e Paisiello – è uno degli esponenti più noti. La vicenda di Paolino e Carolina, giovani sposi segretamente uniti in matrimonio, e degli altri personaggi porterà a un vorticoso susseguirsi di intrecci tipici dell’opera buffa.

Dopo i quattro anni trascorsi a San Pietroburgo presso la corte di Caterina II, di ritorno verso Napoli, Domenico Cimarosa fece tappa a Vienna, dove il 7 febbraio 1792 va in scena al Burgtheater Il matrimonio segreto, cogliendo subito il successo che da allora gli ha ininterrottamente garantito un posto privilegiato nella storia dell’opera ancor più che nel repertorio regolarmente frequentato dai teatri di oggi. Grande effetto suscitò l’opera nell’imperatore in persona, che l’aveva commissionata: secondo un aneddoto, dopo aver festeggiato con tutti i protagonisti della serata, Leopoldo II ne avrebbe preteso un bis integrale, congedando gli esausti artisti solo a notte fonda. Il capolavoro di Cimarosa rappresentare la summa dell’immagine dell’intero Settecento: epoca dell’equilibrio perduto, una precaria miscela di moderazione e ragionevolezza, di vibrante sensualità e di uno sfuggente e indecifrabile chiaroscuro emotivo. Nel Matrimonio segreto si ritrova un perfetto schema geometrico e musicale: sei personaggi distribuiti equamente tra tre voci maschili (due bassi e un tenore) e tre femminili (due soprani e un mezzosoprano).

 

Biglietteria

Piazza Roma n.10 74015 Martina Franca (TA)

Aperta tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21.

Indirizzo mail: biglietteria@festivaldellavalleditria.it / Tel. +39 080 472 5285

Condividi questa pagina

Eventi correlati

Dal 04-08-2019
al 04-08-2019
Luogo: Palazzo Ducale, ore 21.00
Dal 03-08-2019
al 03-08-2019
Luogo: Palazzo Ducale, ore 21.00