Imposta di Soggiorno

L’art. 4 del Decreto Legislativo n. 23 del 14 Marzo 2011 recante “Disposizioni in materia di Federalismo Municipale”,  ha introdotto la possibilità, per i Comuni inclusi negli elenchi regionali delle località turistiche, di istituire, con Deliberazione del Consiglio Comunale, un’imposta di soggiorno, a carico di coloro che alloggiano nelle strutture ricettive situate nel proprio territorio;

il Comune di Martina Franca ha dato seguito a tale disposizione approvando il Regolamento per la disciplina dell’Imposta di Soggiorno, di cui alla Delibera di Consiglio n. 114 del 27/11/2018.

La  Giunta Comunale con deliberazione n. 60 del 04 Febbraio 2019 ha approvato la misura tariffaria - in coerenza sia con l'art. 4, comma 7, del decreto legge n. 50 del 24 aprile 2017, convertito con modificazioni dalla Legge n. 21 giugno 2017, n. 96 e sia con l’art. 3 della Legge n. 212/2000 - distinguendo due fasce di tariffe, per categoria, alberghiera ed extralberghiera nel seguente modo:

  • categoria alberghiera  per un importo di € 1,00 per persona e per pernottamento fino ad un massimo di cinque pernottamenti consecutivi;
  • categoria extralberghiera, per un importo di  € 0,80 per persona e per pernottamento fino ad un massimo di cinque pernottamenti consecutivi;

Per strutture extralberghiere sono da intendersi quelle incluse nel seguente elenco:

a) gli esercizi di affittacamere;
b) le attività ricettive a conduzione familiare – bed and breakfast;
c) le case per ferie;
d) le unità abitative ammobiliate ad uso turistico;
e) altre strutture ricettive;
f) gli ostelli per la gioventù;
g) le attività ricettive in esercizi di ristorazione;
h) gli alloggi nell’ambito dell’attività agrituristica;
i) attività ricettive in residenze rurali;
l) le foresterie per turisti;
m) i centri soggiorno studi;
n) le residenze d’epoca extralberghiere;
o) campeggi e villaggi turistici
q) ogni altra struttura turistico - ricettiva che presenti elementi ricollegabili a uno o più delle precedenti categorie.

 

La disciplina dell’imposta di soggiorno avrà decorrenza dal 01 Settembre 2019.

 

Regolamento per la disciplina dell'imposta di soggiorno.

Deliberazione di Giunta Comunale di approvazione delle tariffe relative all'imposta di Soggiorno per l'anno 2019

Scadenziario adempimenti imposta di soggiorno

Deliberazione consiliare 114 del 27.11.2018

Modello 1 Esenzione motivi sanitari

Modello 2 Esenzione minore

Modello 3 Esenzione disabile

Modello 4 OSPITE dichiarazione rifiuto versamento imposta

Modello 5 STRUTTURA dichiarazione rifiuto versamento imposta

Modello 6 conto della gestione dell'agente contabile

Quietanza di pagamento dell'imposta di soggiorno 

Regolamento Tassa  di Soggiorno - Del. G.C. n. 114/2018

Comunicazione imposta di soggiorno: Modalità di pagamento

Condividi questa pagina