Notizie dal Comune

Iniziative per il Dantedì

dantedì
amministrazione
24.03.2021

Per il Dantedì nella città di Martina sono in cantiere molteplici iniziative, in particolare nelle scuole.

Martina aveva già ricordato Dante nella “Biennale delle Memorie 2016” con la straordinaria recita delle tre cantiche della Divina Commedia  ed una partecipazione massiccia di lettrici e lettori di ogni ceto sociale.

La scorsa estate il Comune ha contribuito alla realizzazione del cortometraggio “Beatrice”, ideato da Ottavio Cristofaro e prodotto dal Villaggio S. Agostino, che, nei prossimi giorni, sarà messo a disposizione delle scuole cittadine e della Mediateca comunale “I. Chirulli”. Il corto, inoltre, sarà trasmesso su Antenna Sud il 25 marzo 2021.

Negli Istituti Comprensivi “Aosta”, “Chiarelli”, “Giovanni XXIII”, “Grassi” e “Marconi”  sono stati programmati progetti molto interessanti a partire dalla  lettura, in tutte le scuole, della Divina Commedia. L’IC Giovanni XXIII sta partecipando al Concorso Miur “Dante social” e ha già aderito all’iniziativa didattica nazionale “Futura Dante” che ospiterà laboratori sulla figura e l’opera di Dante con l’utilizzo delle tecnologie digitali. Anche i più piccoli della scuola dell’Infanzia saranno impegnati, sulla scia del progetto nato proprio sulla figura di Dante già avviato l’anno scolastico scorso, nell’ascolto e produzione artistica e creativa attraverso percorsi che uniscono diversi linguaggi in un’esperienza globale.

Gli studenti dell’I.C.Marconi per il Dantedì parteciperanno a due webinar in cui si parlerà di Dante e della Divina Commedia. In programma, inoltre, rappresentazioni grafiche e multidisciplinari, laboratori e prodotti multimediali, attività di scrittura creativa.

Lo scrittore Nicola De Dominicis incontra, invece, all’I.C. Chiarelli le classi seconde degli alunni del plesso Battaglini nell’ambito di “Città che legge”.

All’IISS Da Vinci sarà fatta una ricostruzione per immagini dedicata all’utilizzo (fra il 1800 e il 1900) di Dante come “icona POP”, facendo riferimento al recente studio del linguista Giuseppe Antonelli. Sempre al Da Vinci sarà realizzato “Dante in tasca”: partendo dalla moneta dei 2 euro, sarà approfondito il percorso culturale della trasformazione dell’immagine di Dante, dalla descrizione che ne fa Boccaccio (“Trattatello in laude di Dante”) alla pubblicità della Olivetti, dove il Sommo Poeta diventa “testimonial” della macchina da scrivere, trasformandosi così in un’icona POP.

Il Liceo Tito Livio sarà impegnato in  "DanTIAMO tutto l'anno”, in "Futura Dante” con laboratori sulla figura e l'opera di Dante con l'utilizzo delle tecnologie digitali e nei seminari "Dante per le scuole".

Iniziativa anche presso la Fondazione Paolo Grassi che proporrà al pubblico della WebTV e ai follower dei canali social della Fondazione, “Dante in parole e musica”. Il 25 marzo alle 19.30, sarà quindi, disponibile il concerto che vede protagonisti la pianista Liubov Gromoglasova, la flautista Valeria Zaurino e l’attore Marco Bellocchio.

All’interpretazione di Bellocchio sono affidate le terzine del V Canto dell’Inferno della Divina Commedia, i cui versi si alterneranno a brani selezionati dalla Sonata Dante di Franz Liszt e dall’opera Francesca da Rimini di Saverio Mercadante.

Su Teams tv lettura di comunità della Divina Commedia giovedì 25 maggio in streaming.

“Bellissime iniziative nelle scuole per tutto l’anno. Una grande attenzione di dirigenti e docenti che hanno motivato gli alunni seppur in periodo molto difficile ed inedito mediante la tecnologia”, dichiara Antonio Scialpi, Assessore Attività culturali e Diritto  allo Studio.

Condividi questa pagina

Eventi correlati

Dal 13-12-2019
al 13-12-2019
Luogo: Palazzo Ducale Sale Consiliare, ore 19.30
Dal 12-12-2019
al 12-12-2019
Luogo: Biblioteca Comunale, ore 18.00