Notizie dal Comune

25 aprile 2021

festa della liberazione
amministrazione
23.04.2021

In occasione della festa della Liberazione, il Comune di Martina Franca – Assessorato per le attività culturali, organizza per domenica 25 aprile l’iniziativa “I giovani e la resistenza” che si articolerà in una serie di eventi: alle ore 10.30 omaggio ai caduti della guerra di Liberazione con deposizione di corona al Monumento ai Caduti da parte del sindaco Franco Ancona; alle ore 11.00 a Palazzo Ducale – Sala Consiliare si svolgerà il dialogo con lo studioso Mario Gianfrate  sul tema “I Giovani e la Resistenza” con letture di lettere e testimonianze  storiche  di ragazzi da parte di Carlo Dilonardo; alle ore 12.00,  a Palazzo Ducale – Sala Consiliare, conversazione sul libro di Mario Marangi "103 sommergibili non fecero ritorno"  che ha per fine la conoscenza e la conservazione della memoria di tutti i marinai che, svolgendo un loro dovere per la Nazione, lasciarono la loro vita in mare, durante il Secondo Conflitto Mondiale, per i quali, l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia ha eretto un monumento con il Comune di Martina Franca in Piazza Filippo D’Angiò. A quest’ultimo evento interverrà anche  l' amm. Filippo Casamassima, attuale Vice Presidente Nazionale della Componente Sommergibilisti A.N.M.I.

                               

Le iniziative di domenica 25 aprile sono a porte chiuse senza pubblico nel rispetto delle norme antiCovid. Saranno trasmesse in streaming sulla pagina fb del Comune e da Teletrullo sul canale tv  111. Gli eventi sono coordinati dall’Assessore alle attività culturali, Antonio Scialpi.

Il Comune, inoltre, ha aderito all’iniziativa "I Bambini vedono" che si è svolta il 23 aprile ed è stata organizzata dall’ Associazione "Nessun uomo è un' isola " che fa riferimento al Museo delle Carceri di Torino "Le  Nuove", luogo di Memoria storica,  su iniziativa del nostro concittadino Felice Tagliente che ha promosso un incontro su piattaforma con le scuole di Martina, che hanno condiviso  le loro ricerche storiche e testimonianze, e a livello nazionale da Palermo a Torino passando da diverse Città.

“Purtroppo per la seconda volta non possiamo fare iniziative per la Festa della Liberazione con i cittadini nel rispetto delle norme anticovid. I valori di libertà e giustizia sono stati studiati dai ragazzi delle nostre scuole con opportune ricerche. Domenica rifletteremo ancora sul contributo dato dai giovani alla Liberazione e sulla tragedia della seconda guerra mondiale, mantenendo vivo il senso della libertà e della Pace”, dichiara l’assessore Scialpi

Condividi questa pagina

Eventi correlati

Dal 13-12-2019
al 13-12-2019
Luogo: Palazzo Ducale Sale Consiliare, ore 19.30
Dal 12-12-2019
al 12-12-2019
Luogo: Biblioteca Comunale, ore 18.00